Torna il laboratorio serale di TangoOlistico® venerdì 9 novembre 2018

Una serata di TangoOlistico® per conoscere meglio noi stessi attraverso il calore dell’abbraccio e l’ascolto del corpo in movimento. Dalle ore 20:30 alle ore 22:30 in Via Berretta Rossa 61/3, Bologna.

Il modo in cui ci muoviamo ballando in coppia è uno specchio fedele del modo in cui ci muoviamo nella nostra vita relazionale quotidiana, perché si tratta di un linguaggio spontaneo del corpo e… il corpo non mente. La nostra postura, il nostro modo di stare e muoverci nell’abbraccio racconta di noi…

La serata è un’occasione per rallentare, uno spazio per imparare ad ascoltare il proprio corpo, le proprie emozioni, osservare i propri pensieri mentre si balla, da uno spazio neutro, lo spazio dell’osservatore. E’ un’occasione di condivisione amorevole e di crescita.

Per partecipare non serve saper ballare Tango, né iscriversi in coppia. 

E’ necessaria la prenotazione al: 3394734113 – info@olitango.it

Tema della serata: la fiducia

Mi fido di me stesso? Mi fido della mia capacità di prendere in mano e guidare responsabilmente una situazione, un progetto, la realizzazione di un desiderio? E quando invece tocca all’altro guidare, mi permetto di affidarmi, di lasciare che sia, di fidarmi?”.
A volte l’idea che abbiamo di noi non corrisponde esattamente a quello che ci racconta il corpo attraverso le sue sensazioni e le emozioni connesse.

Entreremo in maniera morbida nell’ascolto del nostro corpo, osserveremo il nostro modo di abbracciare l’altro e di lasciarci abbracciare, faremo esperienza dei due ruoli attivo (chi guida) e recettivo (chi segue) del TangoOlistico®, interscambiandoli, per scoprire il nostro grado di fiducia, oggi, verso noi stessi e verso gli altri.

Conduce la serata:  Maria Calzolari  Maestra di Tango Argentino, diplomata MIDAS (Maestri Italiani di Danza Sportiva), Operatrice Metodo Riabilitango®, Operatrice di TangoOlistico® (Metodo Habib).

Per saperne di più sul TangoOlistico®, che cos’è, a chi è rivolto, i benefici, clicca quì

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *