Le emozioni – Seminario di Tango Olistico® a Bologna – 19 novembre 2016

Saranno le emozioni il tema del 2° seminario di TangoOlistico® della nuova stagione 2016-’17.

Le emozioni non possono essere permanenti, per questo si chiamano emozioni, da “moto”, movimento. Si muovono, passi di continuo dall’una all’altra… Non può essere questa la tua natura… Ci dev’essere un filo, altrimenti saresti andato in pezzi tanto tempo fa, invece vai avanti… Cosa c’è in te che è permanente?” (Osho – Il benessere emotivo). Le emozioni sono come onde che ci attraversano: un momento siamo nella gioia, poi accade qualcosa e arriva la rabbia, ci attraversa la tristezza o la paura… in una giornata siamo di continuo in contatto con emozioni sempre diverse e spesso ci identifichiamo con esse e reagiamo, sentendoci impotenti e in loro balia.

Nell’abbraccio amorevole e protettivo del TangoOlistico® il primo passo sarà permetterci di sentirle consapevolmente (parte recettiva) e dare loro un nome, riconoscerle. Il secondo passo sarà non identificarci con esse, ma restare presenti quando ci attraversano, sviluppando l’osservatore/testimone che è in noi, per accoglierle così come sono senza giudicarle o contrastarle. L’ultimo passo sarà scegliere cosa fare (parte attiva) quando un’emozione ci attraversa, invece di reagire in modo automatico. Allora forse possiamo condividere come ci sentiamo da uno spazio adulto, oppure possiamo trasformare l’energia dell’emozione in movimento, in danza, all’interno di uno spazio protetto, o semplicemente possiamo restare presenti all’emozione e lasciarla fluire. In tutti i casi ci muoviamo da uno spazio di accettazione e presenza, le basi per essere padroni di noi stessi.

Conducono: Maria Calzolari e Massimiliano De Angelis

Necessaria prenotazione. Per le quote di partecipazione clicca quì

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *