Un nuovo anno di Stage di Tango Nuevo a cadenza mensile a Bologna

Il 12 gennaio riprende la stagione del Tango Nuevo a Bologna. Asd Olitango dedica infatti un pomeriggio al mese allo studio del Tango Nuevo con il maestro Giuseppe Lotito, di Milano e la maestra Maria Calzolari, di Bologna, che insieme uniscono eleganza, professionalità e morbidezza del ballo.

Gli stage di Tango Nuevo si tengono una domenica al mese, dalle 16:00 alle 20:00, presso la Palestra Moratello, in via degli Orti 60 a Bologna. E’ possibile iscriversi sia in coppia che da soli, vi aiuteremo a trovare un partner. Il livello di ballo richiesto è intermedio-avanzato (minimo di ballo 1 anno)

Le date della stagione saranno: 12 gennaio, 9 febbraio, 8 marzo, 4 aprile (unico sabato), 10 maggio, 7 giugno

Per richiedere info e prenotarsi per gli stage: 3394734113 – info@olitango.it

Ma che cosa è il Tango Nuevo? Lo “Stile Destrutturato”

Il tango nuevo è uno stile di ballo e d’istruzione.

Il tango nuevo come stile d’istruzione dà risalto ad un’analisi strutturale del ballo ed è il risultato del lavoro “del gruppo di ricerca di Tango” formato inizialmente da Gustavo Naveira e da Fabian Salas negli anni 90 a Buenos Aires, che iniziarono a chiedersi non solamente come fare una figura, ma il perché quella determinata figura funzionava in una data maniera.

Studiando e dividendo i singoli movimenti del tango in maniera sistematica, hanno generato un metodo per analizzare l’insieme completo delle possibilità dinamiche nel tango, definite da due corpi e da quattro piedi che si muovono nella camminata o nei giri, arrivando così a quello che viene anche definito “Stile Destrutturato”.

All’interno della camminata aprirono la strada all’inserimento dei movimenti inizialmente chiamati “alterazioni” e successivamente “cambi di direzione” o “cambios”.

Nei giri approfondirono lo studio dell’esatta posizione dell’asse durante il giro stesso (all’interno dell’uomo, all’interno della donna, in mezzo alla coppia), producendo così uno stile molto fluente e morbido, con i ballerini che ruotano ognuno intorno all’altro con un cambio costante della posizione.

È uno stile estremamente naturale e semplice che ricerca la spontaneità, la naturalezza e l’improvvisazione in ogni istante.

Grazie ai maestri Giuseppe Lotito e Maria Calzolari sarà possibile scoprire questo stile di ballo.

Vi aspettiamo dal 12 gennaio 2020!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *